Meta (ex Facebook) prosegue il suo cammino verso il Metaverso e la Realtà Virtuale lanciando l'app Horizon.

Attualmente Horizon, la nuova app di Meta (Facebook), è disponibile soltanto per gli utenti maggiorenni statunitensi e canadesi.
L'app è ancora in fase Beta, quindi bisognerà attendere un po’ per l’uscita in Europa e ulteriori sviluppi di Horizon.

Che cos’è Horizon?

Horizon è una piattaforma social per la Realtà Virtuale.
Sostanzialmente è uno strumento di costruzione di mondi VR progettato per essere facilmente utilizzabile da tutti.

Al momento Horizon Worlds rappresenta il primo tentativo di Meta di rilasciare qualcosa che assomigli alla visione di Metaverso del CEO Mark Zuckerberg.

Come si usa Horizon?

Per partecipare bisogna avere un account Facebook e creare il proprio avatar. Grazie agli sviluppi di Facebook Reality Labs gli avatar di Horizon sono davvero ultra espressivi!

Per un’esperienza a 360 gradi gli sviluppatori consigliano di indossare il Meta Quest 2, il VR all-in one più avanzato.
In queste stanze virtuali possono interagire un massimo di 20 utenti (avatar) alla volta.

Una volta indossato il Visore VR e lanciata l’app si fa l’accesso a Plaza, l’hub centrale creato da Meta.

Gli utenti vengono aiutati da figure guida per iniziare a muovere i primi passi all’interno di Horizon.
Queste guide inoltre insegnano ai nuovi utenti le regole di comportamento.

Meta ha già aggiunto delle funzioni per bloccare gli utenti che si comportano male (soprattutto in seguito al fatto spiacevole avvenuto nel novembre 2021, quando una ragazza ha denunciato ai beta tester di essere stata accarezzata e toccata da un partecipante che, con il suo avatar, utilizzava la piattaforma.

Una volta capito come ci si muove all’interno di Horizon, gli utenti possono girare nelle “stanze” e possono decidere tra 3 opzioni di utilizzo:

  • partecipare da gamer
  • partecipare a eventi
  • essere un semplice visitatore

Sarà interessante osservare come evolverà il Metaverso di Facebook (e tutto il settore Mataverso), anche in relazione all'evoluzione degli hardware per la Realtà Virtuale, come ad esempio i nuovi Apple Glass in arrivo proprio nel corso del 2022.

(Crediti Immagine di Copertina)